Nintendo Switch: Problemi di scorte anche in Europa e Nord America a causa del Coronavirus?

Stando alle fonti di Bloomberg, il noto network dedicato al mondo dell’economia e finanza, Nintendo potrebbe avere problemi di scorte legate a Nintendo Switch a causa della chiusura momentanea di diverse aziende a causa del coronavirus.

Già nelle scorse settimane Nintendo Giappone aveva comunicato un ritardo nella produzione di Nintendo Switch e di Ring Fit Adventure per quanto riguarda il mercato giapponese, i problemi di produzione potrebbero ora allargarsi anche in Europa e Nord America.

Bloomberg segnala che molte aziende cinesi, per salvaguardare la salute dei dipendenti a causa del coronavirus, hanno deciso di chiudere le aziende e mandare a casa tutti i lavoratori. Nonostante Nintendo sembra avere un numero sufficiente di Nintendo Switch in magazzino, se la produzione non torna a regime in tempi brevi già a partire da aprile potrebbero nascere problemi legati alla disponibilità della console in Europa.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Nintendo puoi seguirci anche sul nostro canale ufficiale Telegram (con offerte esclusive) e sulla nostra pagina ufficiale Facebook

Potrebbero interessarti anche...