Phil Spencer: Call of Duty su console Nintendo per i prossimi 10 anni

All’inizio dell’anno abbiamo assistito all’incredibile annuncio da parte di Microsoft dell’acquisizione di Activision Blizzard, lo studio di sviluppo di importanti videogiochi come Call of Duty, World of Warcraft, Candy Crush, Tony Hawk, Diablo, Overwatch, Spyro, Hearthstone, Guitar Hero, Crash Bandicoot, StarCraft e molti altri.

La strada per avere l’approvazione di questa acquisizione dai vari enti internazionali è più dura del previsto con Sony che si è dimostrata particolarmente contraria. Per facilitare l’approvazione Microsoft, dopo aver annunciato di aver offerto un accordo di ben 10 anni per garantire la pubblicazione di Call of Duty su PlayStation al day-one, tramite le parole di Phil Spencer scopriamo che lo stesso vale per le console Nintendo.

Come possiamo leggere nel tweet sotto, Microsoft si assume un impegno di 10 anni per portare Call of Duty su Nintendo in seguito alla fusione di Microsoft e Activision / Blizzard. Una notizia sicuramente di rilievo se consideriamo che su Nintendo Switch non è mai arrivato ad oggi un titolo della serie Call of Duty

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.