Tempi di caricamento quasi dimezzati in The Legend of Zelda: Breath of The Wild con l’ultimo update

A oltre 2 anni dal suo rilascio, The Legend of Zelda: Breath of the Wild continua ad essere supportato e migliorato, dopo aver visto l’abilitazione della modalità VR nel gioco (Supporto a Labo VR Kit da oggi disponibile su The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Super Mario Odyssey), si scopre una nuova interessante novità arrivata con l’ultimo aggiornamento.

Nintendo ha deciso di abilitare la modalità “boost mode” (un overclock da 1 a 1.7 GHz) di Nintendo Switch durante i caricamenti del gioco, questo ha portato quasi a dimezzare l’attesa da parte del giocatore. Miglioramenti simili,anche se in maniera minore, apportati a Super Mario Odyssey con l’ultimo update.

Per capire meglio la differenza rispetto a prima, i ragazzi di GameXplain hanno realizzato un video che vi proponiamo sotto:

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Nintendo puoi seguirci anche sul nostro canale ufficiale Telegram (con offerte esclusive) e sulla nostra pagina ufficiale Facebook

Potrebbero interessarti anche...